The Conjuring 2 – Il Caso Enfield

Recensione di The Conjuring

Il caso Enfield. Il terrificante ritorno dei Warren

The-Conjuring-2-Il-caso-Enfield-locandina

Attenzione, contiene spoiler.

Liquid Web Storm VPS

Quando si parla di possessioni, poltergeist o oggetti infestati, si deve parlare anche dei coniugi Warren. Accompagnati da una notevole fama che li annovera tra i ghost hunters più famosi di sempre, Ed e Lorraine (nel film interpretati da Patrick Wilson e Vera Farmiga) hanno dedicato la loro vita allo studio dei fenomeni paranormali, partecipando alla risoluzione di alcuni tra i più celebri. James Wan nel 2013 mette al centro del suo fortunato horror The Conjuring proprio i Warren, esplorandone sia la vita privata che il modus operandi, nel caso della famiglia Perron. Dopo l’enorme successo del film – seguito da uno spin-off sulla bambola Annabelle – i due demonologi tornano in un atteso sequel, che non solo riconferma la qualità della saga e chiarisce molti degli elementi lasciati in sospeso, ma aggiunge nuovi pezzi ad un interessante puzzle che sembra avvicinarsi al suo epilogo.

The Conjuring 2 inizia proprio dove terminava il primo capitolo, ovvero con la celebre casa infestata di Amityville, sempre nel Rhode Island. Al centro di un clamore mediatico senza precedenti, l’abitazione di Amityville, che aveva visto prima la strage della famiglia De Feo a opera del primogenito e poi l’infestazione paranormale di cui sono stati testimoni gli inquilini successivi, i Lutz, è stata protagonista di libri, dibattiti e perfino di una lunghissima saga horror cinematografica. Visto che di Amityville si è, dunque, parlato a lungo altrove, intelligentemente The Conjuring 2 limita a questo argomento il prologo, introducendo una presenza demoniaca che tornerà durante tutto il film a perseguitare proprio l’incolumità dei Warren.

the conjouring 2 (4)

La Storia si sposta a in Inghilterra, a Enfield, un sobborgo londinese piuttosto povero, la famiglia Hodgson composta dalla madre Peggy e quattro figli (due ragazzi e due ragazze) vive in una casa fatiscente. La figlia più giovane, Janet, giocando con una tavola Ouija fatta in casa, invita gli spiriti a manifestarsi e uno spirito si manifesta subito.

The-Conjuring-2-la-vera-storia

 

Tra oggetti che si muovono, strane sensazioni e una escalation di manifestazioni paranormali sempre più violente, cresce la consapevolezza che qualcosa di tremendo stia succedendo in quella casa. I media non tardano ad accorgersene e scende subito in campo la televisione. Quando la giovane Janet inizia a manifestare fenomeni di possessione da parte dello spirito dell’anziano Bill Wilkins, cioè del precedente padrone della casa morto proprio in quella abitazione, la Chiesa si interessa alla cosa e chiede ai coniugi Warren di indagare, senza intervenire, allo scopo di fornire delle prove concrete dell’infestazione. Ancora una volta Lorraine è restia ad accettare il caso, in cuor suo sa che quanto andranno ad affrontare metterà a rischio la vita del marito, ma è Ed a insistere; per lui aiutare le persone in queste situazioni è una missione e non vuole tirarsi indietro.

the conjouring 2 (8)

Arrivati sul campo i coniugi iniziano ad indagare, ma dopo alcuni giorni di permanenza nella casa, nonostante si verifichino eventi apparentemente soprannaturali, i coniugi non hanno in mano nulla di concreto e documentato che possa convincere la Chiesa a intervenire con un esorcismo. Con nulla di fatto, televisione, esperti ed i coniugi Warren si rassegnano ad andarsene e ad abbandonare la famiglia al suo destino. Ma quando sono già sul treno che dovrebbe portarli all’aeroporto, Ed ha un’intuizione: sincronizzando due differenti registrazioni della voce della giovane Janet durante due diversi momenti in cui sembrava posseduta, ne trae una frase completa. E’ una richiesta d’aiuto da parte dello spirito dell’anziano Bill Wilkins che  vuole essere liberato dalla forza soprannaturale che lo obbliga a rimanere in quella casa. Lorraine allora capisce che l’infestazione della casa di Enfield non è altro che una trappola orchestrata da un demone per liberarsi di Ed e, in un’opportuna visione, il fantasma di Wilkins le rivela il modo più pratico per scacciare il demone, e cioè conoscerne il vero nome.

the conjouring 2 (3bis)
Ed torna a Enfield nel tentativo di esorcizzare la casa, ma Janet ora posseduta dal demone, si è barricata all’interno e sta cercando di uccidere i suoi famigliari. Lorraine cerca di scoprire il nome del demone e si rende conto che le lettere che aveva inciso sulla Bibbia durante una visione compongono la parola “Valak”.
Ed riesce a entrare nella casa ma il demone sbarra la strada a Lorraine. Intanto un fulmine colpisce un albero subito fuori l’abitazione, riducendolo a un tronco appuntito, proprio sotto una delle finestre. Il destino dell’uomo sta per compiersi, come Lorraine aveva predetto, ma a buttarsi da quella finestra per essere trafitta dal tronco è Janet, non Ed.

ahloo-Valak-31nzwa37ajcvqvh4z8ge80

Conclusione e pareri

Il Film tutto sommato è molto bello, con colpi di scena che ti fanno sobbalzare dalla sedia, musiche molto inquietanti ed una storia che ti tiene incollato allo schermo per quasi due ore. Come in ogni film horror ci sono alcune cose inventate che però in questo caso fungono da cornice perfetta per dare quel tocco raccapricciante in più a una storia . The Conjuring 2 è un top film che mi sento di consigliare a tutti gli amanti del genereVisto il grandissimo successo ottenuto al botteghino sono già in corso di lavorazione The Conjuring 3 e due Spin Off ovvero sia Annabelle 2 e The Nun (film che andrà a parlare proprio dello spirito “Valak” ovvero della suora ritratta nell’immagine sopra). Per concludere… James Wan, Vera Farmiga, Patrick Wilson, da soli valgono il prezzo del biglietto.

 
5 Kudos
Non ti
muovere!

Condividi il Post