Guida alla registrazione di un Dominio Internet

Nome dominio Logo
Guida completa alla registrazione di un dominio Internet

Guida alla registrazione di un dominio internet. Volete sapere come fare? Bene, continuate a leggere questa guida…

Scegliere un dominio e un servizio di registrazione domini può essere un operazione ardua. Analizzeremo e spiegheremo alcuni punti del processo di registrazione di un dominio per assistervi nella vostra ricerca.

Il primo passo nella creazione di un sito web è l’acquisto di un dominio. I nomi dominio possono avere diverse estensioni, come ad esempio .it, .com, .net, .org, etc. Un buon nome dominio deve essere relativamente abbastanza breve e coinciso, e anche se le estensioni .com o .it sono raccomandate, le altre estensioni possono essere richieste in altre occasioni. Una volta che avete scelto un nome dominio, dovete controllare con il Whois la sua disponibilità. Dopo aver deciso il nome dominio e il provider della registrazione di quest’ultimo, è adesso tempo di registrare il vostro dominio (sempre se quello da voi scelto è disponibile, dunque se non è già stato registrato da qualcun’altro).

Raccomandazione sull’uso dei vostri Provider Hosting

Un aspetto che deve essere preso sotto esame è la registrazione diretta attraverso il vostro provider hosting (colui che vi da lo spazio web). Molti provider di hosting offrono la registrazione di un dominio. Registrano, settano e configurano il vostro dominio per l’uso corretto di quest’ultimo con i loro servizi di web hosting. Anche se possono offrirvi uno sconto e dunque può risultarvi meno costoso registrare un dominio con il vostro provider hosting, questa non è solitamente una buona scelta. Alcuni provider attualmente registrano il dominio da voi scelto sotto il loro nome. Anche se inizialmente potrete reputare tale scelta la migliore, dovete sapere che un dominio registrato con il nome del provider equivale all’assegnazione di tutti i diritti del dominio a quest’ultimo. E questo non è buono se ad esempio c’è una disputa, oppure se si decide di cambiare provider. Ci sono ovviamente anche provider onesti che non creano problemi, in questi casi.. ma è sempre meglio prevenire che curare.

Registrazione del dominio con le corrette informazioni

Quando registrate il vostro dominio, vi verranno richiesti i vostri dati personali, incluso il nome, l’indirizzo e il numero di telefono. Questi servono alla società che registra il dominio in caso di disputa o come accertamento per verificare che voi siate veramente il proprietario del dominio. Dunque, non inserite dati falsi durante il processo di registrazione. La falsificazione dei dati, nella maggior parte dei casi, vi porterà a vedere la vostra registrazione rimossa e cancellata. Se il problema riguarda la privacy, molte compagnie per la registrazione di domini offrono un opzione che vi permette di non mostrare i vostri dati, usando invece quelli della compagnia, dandovi lo stesso i diritti di proprietà del dominio.

Le offerte a buon mercato spesso non sono una buona alternativa: Scegliere una compagnia per la registrazione

Le compagnie per la registrazione sono più o meno come i provider hosting – Ce ne sono molte, ed è difficile stabilire quale sia la migliore e quale la peggiore. ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) certifica e presenta alcune compagnie di registrazione che seguono i loro standard, però, ci sono anche altre buone compagnie non certificate da ICANN. Il miglior modo per scegliere un dominio è quello di informarsi attaverso i siti e/o i forum. Fare qualche ricerca e sentire i pareri altrui a riguardo di una certa compagnia, confrontando quali compagnie sono affidabili in caso di dispute e/o problemi. Ogni dominio ad esempio .com costa intorno a $6.25. Ricorda però che quando si trova al prezzo di (ad esempio) $1.99, non c’è da stupirsi, perché il vostro guadagno finale non sarà un granché, in quanto non riceverete un buon servizio; dunque, fate attenzione!
Due compagnie di registrazione affidabili: GoDaddy.com e NameCheap.com. Entrambi hanno un ottima reputazione, e anche se poi non dovessero far per voi, meritano sicuramente uno sguardo.

Usa il tuo Nome Dominio

Infine, dunque, dopo aver scelto il vostro nome dominio, avrete bisogno di un provider hosting. Una volta che avrete registrato il vostro nome dominio, dovrete effettuare solo una piccola modifica ad un campo chiamato ‘nameservers’ (nomi servers). I nameserver vi verrano dati dal vostro provider, e nel 99.9% dei provider.. non dovrete nemmeno chiederli (in quanto procedura standard). Molti provider vi aiuteranno a settare i parametri in modo che il vostro dominio funzioni con i loro server, anche se non avete acquistato quest’ultimo da loro. Molti altri no.

Articolo tradotto e riadattato da Klayz. Si ringrazia YourDevConnection.com per i permessi di traduzione dell’articolo sopra esposto.
Articolo originale (lingua inglese): The Guide to Domain Registration (offline)
Copyright (c) YourDevConnection – http://www.YourDevConnection.com/ (offline)

 
1 Kudos
Non ti
muovere!

Condividi il Post