Ottimizzare e Velocizzare Windows 10

immagine velocizzare windows 10 logo
Una guida completa per ottimizzare e velocizzare Windows 10. Ottieni le migliori prestazioni dal tuo sistema operativo!

Ottimizzare e Velocizzare Windows 10! Il vostro PC va lento con il sistema operativo di Windows 10? State cercando una guida completa su come fare per ottimizzare e velocizzare Windows 10? Siete capitati nella pagina web giusta! Continuate a leggere questo articolo…

Se avete effettuato l’aggiornamento a Windows 10 e non siete contenti delle performance non vi dovete preoccupare più di tanto. Esistono molti metodi per risolvere questi problemi di velocità. Qui sotto una lista di possibili soluzioni per far tornare il vostro sistema operativo alle prestazioni iniziali.


Guida Completa per Ottimizzare e Velocizzare Windows 10

AVG PC TuneUp - Pulisci e Velocizza il tuo PC Windows 10

Iniziamo… 🙂
Per prima cosa consigliamo di utilizzare il software CleanMyPC di MacPaw (Link Sponsorizzato).

Disabilitare gli Effetti Trasparenza

Gli effetti di trasparenza magari sono belli e carini da vedere, ma se il vostro intento è quello di avere un PC veramente performante allora potete farne tranquillamente a meno. Disabilitando questi effetti si otterrà un buon aumento della responsività generale da parte del nostro sistema Windows.

1. Premete con il tasto destro sul Desktop e scegliete “Personalizza“.
2. Andate su “Colori“.
3. Disabilitate “Rendi il Menu di Avvio, la Taskbar e il Centro Azioni Trasparente“.

Disabilita Programmi all’Avvio

Quando si avvia il PC alcuni programmi si avviano in automatico e molte volte la maggior parte di questi programmi non servono assolutamente. Ovviamente questi programmi che si avviano in backgorund consumano CPU. I programmi si devono avviare solo quando ne abbiamo bisogno e non quando pare a loro! 🙂

1. Premete con il tasto destro il bottone Avvio (Start).
2. Premete su Task Manager.
3. Premete sulla tab Avvio (Start).
4. Selezionate un programma che pensate non sia utile all’avvio e premete su “Disabilita“.

Disabilita i Servizi Non Necessari

I Servizi sono molto simili ai programmi di avvio (descritti nel punto precedente), con la differenza che alcune volte possono essere anche peggio in relazione all’impatto che hanno sulle prestazioni di Windows. Di default ci sono molte funzioni native di Microsoft abilitate e alcune di queste non vengono mai realmente utilizzate. Date un occhiata alla tab “Servizi” e leggete le descrizioni delle funzioni attualmente abilitate. Potete sia “fermare” un servizio per vedere se riscontrate dei problemi (e quindi nel caso riabilitarlo), oppure potete disabilitarlo completamente.

1. Premete con il tasto destro sul bottone Avvio (Start).
2. Premete su Task Manager.
3. Premete su Servizi.
4. Premete con il tasto destro su uno specifico servizio e poi premete “Stop”.

Disabilita le Ombre e le Animazioni

Ancora una volta, gli effetti speciali possono ridurre le prestazioni di non poco. Tutte queste cose (animazioni, ombre, trasparenze, etc.) aggiungono dei cicli alla CPU e quindi rallentano il sistema operativo. Per ulteriormente ottimizzare il nostro Windows, possiamo quindi disabilitare queste funzioni.

1. Premete con il tasto destro sul bottone Avvio (Start).
2. Scegliete Sistema.
3. Premete su “Impostazioni Avanzate di Sistema” sulla sinistra.
4. Premete sulla tab “Avanzate“.
5. Nella sezione “Prestazioni” premete sul bottone “Impostazioni“.
6. Premete su “Regola per migliori prestazioni” oppure disabilitate manualmente ogni effetto.
7. Nota: è possibile disabilitare le animazione anche da: “Impostazioni / Facilità di Accesso / Altre Opzioni”.

Abilita l’Avvio Veloce

1. Premete con il tasto destro sul bottone Avvio (Start).
2. Selezionate Pannello di Controllo.
3. Premete su Sistema e Sicurezza.
4. Premete su Opzioni di Avvio.
5. Sulla sinistra, premete su “Specifica comportamento pulsanti di alimentazione“.
6. In basso, premete su “Abilita Avvio Veloce”.
7. Infine premete su “Salva Modifiche“.

Disinstallare i programmi non più utilizzati

Rimuovete i programmi che non utilizzate più! Se non li utilizzate questi occupano comunque dello spazio utile.

1. Premete con il tasto destro sul bottone Avvio (Start).
2. Premete su Impostazioni.
3. In Impostazioni selezionate “Sistema > App installate“.
4. Selezionate il programma e quindi premete su “Disinstalla“.
5. Seguite le istruzioni visualizzate sullo schermo.

Deframmentare C:

Se non avete un SSD (SSD >> HHS), potete deframmentare il disco per migliorare le prestazioni.

1. Premete con il tasto destro sul bottone Avvio (Start).
2. Premete su File Explorer.
2. Premete con il tasto destro su C: e scegliete “Proprietà“.
3. Premete sulla tab Strumenti.
4. Premete su “Ottimizza e Deframmenta Disco”.

Pulite il Disco!

La funzione nativa di Pulizia-Disco di Windows è ottima per rimuovere i file non più necessari. Se però volete andare più nello specifico, come ad esempio trovare i file duplicati, allora avrete bisogno di un software terzo (chiedete nella community per maggiori info). Per utilizzare la funzione di Pulizia-Disco di Windows:

1. Premete con il tasto destro sul bottone Avvio (Start).
2. Premete su File Explorer.
3. Premete con il tasto destro su C: e scegliete “Proprietà“.
4. Nella tab Generali, premete sul bottone “Pulizia Disco“.
5. Premete su “file non necessari (file temporanei internet, etc.)” e poi premete su “OK“.

Abilitate il Risparmio Batteria (Battery Saver)

L’app Impostazioni contiene una nuova funzionalità, il “Battery Saver” (Risparmio Batteria). Si limita alle attività in background, ma può essere molto utile.

1. Premete Windows + I per lanciare Impostazioni.
2. Premete su Sistena -> Battery Saver -> Impostazioni Battery Saver.
3. Abilitate il Battery Saver e selezionate una percentuale per quando deve entrare in funzione.
4. Per vedere l’utilizzo dei processi in background (e quindi scegliere il momento migliore per farlo entrare in funzione): Sistema -> Battery Saver -> Utilizzo Batteria.

Disabilitate la Ricerca nella Taskbar

La nuova barra di ricerca richiede molte risorse. Se non la utilizzate spesso potete valutare l’opzione di disabilitarla completamente e risparmiare sullo spazio che prende nel Taskbar di Windows. Vediamo come fare…

1. Premete con il tasto destro sulla Taskbar.
2. Premete su “Disabilita“.
3. Nota: anche se disabilitata, sarà sempre disponibile quando aprire il menu Start.


Altri consigli utili per Velocizzare Windows 10

1. Controllate regolarmente i nuovi Aggiornamenti disponibili di Windows. Avere un PC sempre aggiornato vi aiuterà a non avere troppi problemi o bug vari.
2. Scannerizzate regolarmente il PC per Malware, virus, etc. Per i Malware, potete utilizzare ad esempio Malwarebytes Anti-Malware. Per i Virus, cercate il migliore Antivirus (il mio consiglio è di utilizzare Eset).
3. Installate più RAM. Più RAM avete, più veloce sarà il vostro PC.
4. Utilizzate SSD (Solid State Drive) invece che HDD (Hard Disk Drive). Installando Windows 10 su un SSD aumenterà di molto le prestazioni generali del PC.
5. Aggiornate la vostra Scheda Video. Utilizzando una buona scheda video, soprattutto se utilizzate il PC per i giochi, avrete una migliore FPS (frame per secondo) e quindi delle migliori prestazioni.
6. Abilitate l’Accesso Automatico Utente se siete gli unici ad utilizzare il PC. Questo velocizzerà l’avvio, dato che tutte le volte non dovrete visualizzare la schermata di Selezione Utente.
7. Disabilitate/Disinstallate gli Add-on di Windows Explorer. Molte volte quando si installa un programma può capitare che questo installi in automatico anche degli Add-on al browser Internet Explorer. Questi Add-on rallentano l’avvio del browser. Se non li utilizzate considerate di disabilitarli o di rimuoverli completamente.
8. Tenete il PC pulito e ordinato! Troppe volte capita di vedere dei Desktop pieni di cartelle e file; ciò non è buono, perché ogni volta che il PC si avvia il sistema deve prima indicizzare e ricreare tutti questi file o cartelle e le loro posizioni sul desktop, rallentando le prestazioni.


Bon, se avete seguito tutti questi punti sicuramente adesso il vostro PC risulterà andare molto più veloce e in maniera più fluida rispetto a prima (quando avete aperto questa pagina)!

Avete anche un Mac con il sistema El Capitan che vi va lento e non sapete come fare? Allora leggete questa guida: Ottimizzare e Velocizzare El Capitan OS X.

Avete altre soluzioni che pensate sia bene aggiungere a questo articolo? Commentate e segnalatele e noi le aggiungeremo. Grazie!

Ulteriore lettura: un ottimo articolo (in Inglese) che spiega cosa è possibile fare se il proprio PC con Windows 10 va in crash:

What to do if your Windows 10 PC crashes

 
14 Kudos
Non ti
muovere!

Condividi il Post