Guida completa su come velocizzare Firefox

immagine-firefox-logo
Guida completa su come velocizzare il vostro browser Firefox!

Guida completa su come velocizzare Firefox! Il vostro browser sta andando lento ultimamente? Leggete questo articolo per sapere come fare per velocizzarlo…

Se avete utilizzato il vostro browser Firefox per un bel pò di tempo è molto probabile che inizierete a vedere dei rallentamenti graduali delle performance del vostro software. Ad esempio potrebbe impiegare qualche secondo a cambiare le tab visualizzate oppure ad aprire un nuovo menu popup. Questo è dovuto ai continui dati che il nostro software salva mentre noi navighiamo ignari nel web. Per pulire e quindi velocizzare il nostro Firefox ci sono diversi metodi che vi spiegherò in questo articolo.

Per effettuare la maggior parte delle modifiche che troverere qui sotto si dovrà agire nelle impostazioni del browser, alle quali si potrà accedere (tramite il browser stesso) digitando nella barra degli indirizzi about:config.

immagine-firefox-browser-cacheAbilitare Cache HTPP

Esiste una funzione di cache del browser che gestisce alcune impostazioni dell’interfaccia e dei crash che si verificano in Firefox. Aprite about:config e cercate per:

browser.cache.use_new_backend

Premeteci due volte e cambiate il suo valore da 0 a 1. La nuova cache verrà abilitata e il vostro browser navigherà molto più velocemente nelle pagine web. Cambiata questa impostazione non è richiesto il riavvio e gli effetti si dovrebbero notare fin da subito.

immagine-firefox-ripristina-about-supportResettare (Ripristinare) Firefox

E’ possibile resettare il browser riportandolo alle sue funzionalità primordiali grazie alla funzione integrata di ripristino. Per farlo dovete andare in about:support e poi premere su “Ripristina Firefox“. Nota: questa funzione non cancellerà la cronologia delle pagine visitate, i segnalibri, le password, i cookies, le informazioni di auto-completamento dei form e il dizionario personale. Cancellerà invece le estensioni installate e i temi, i permessi dei siti web, i motori di ricerca aggiunti, la cronologia dei download, le impostazioni di sicurezza personalizzate, le impostazioni personalizzate dei plugin, le toolbar personali, gli stili utenti e le funzioni dei social inserite.

Per iniziare, premete sul bottono “Ripristina Firefox“. Questa funzione è molto utile quando si hanno installati dei plugin da molto tempo che magari non si utilizzano più. Ripristinando faremo pulizia di tutte le cose non necessarie. Se abbiamo bisogno nuovamente di alcuni plugin specifici ci basterà semplicemente reinstallarli.

Riavvia disattivando i componenti aggiuntivi (Safe Mode)

Alcune volte la lentezza del nostro browser può dipendere da alcuni componenti aggiuntivi che abbiamo installato che sono stati sviluppati con codici non perfettamente scritti che magari vanno in conflitto con altri codici del sistema oppure con i codici di altri plugin/estensioni. Per riavviare Firefox in Safe Mode si dovrà premere sul’icona con il punto interrogativo e dal menu a tendina selezionare “Riavvia disattivando i componenti aggiuntivi“.

immagine-firefox-riavvia-disabilitando-componenti-aggiunitivi

In questo modo ci sarà possibile riabilitare ogni estensione una ad una e verificare quale di queste crea dei problemi di rallentamento al nostro Firefox.

immagine-firefox-memory-usageMinimizza l’uso della Memoria

Firefox ha diverse funzioni tra le quali una che permette di minimizzare l’utilizzo della sua memoria, molto utile ed efficace soprattutto quando si hanno molte tab aperte simultaneamente. Nella barra degl indirizzi digitate: about:memory. In questa nuova finestra premete su Free memory -> Minimize Memory Usage. Premendoci verrà liberatà la memoria anche delle tab che avevamo chiuso in precedenza durante la nostra sessione su Firefox (queste tab rimangono nella memoria della sessione).

Pulizia della Cache

Di default Firefox mette in cache tutti i siti che si visualizzano permettendoci di visualizzarli in seguito senza dover ricaricare le immagini e i dati già salvati e scaricati. Questo in effetti velocizza il processo di caricamento delle pagine web. Dopo molto tempo però il carico della cache tende a essere sempre più grande e questo porta a un rallentamento graduale del nostro Firefox. E’ quindi buona usanza pulire la cache di tanto in tanto. Andate in Firefox -> Preferenze -> Avanzate -> Rete.

Nella tab “Rete” troverete due box:

  • Contenuti web in cache
  • Dati non in linea e informazioni utente

Cancellateli entrambi premendo su “Cancella adesso” per pulire la vostra Cache. Ricordatevi di effettuare questa operazione almeno una volta ogni mese.

Il Pipelining in Firefox

Permettete a Firefox di inviare più richieste di connessione a un server caricando in teoria le pagine web in forma più veloce. Così facendo quindi velocizzerete la vostra connessione e il browser stesso. Per abilitare il Pipelining andate in about:config e scrivete network.http.pipe. Nei risultati impostate i valori che seguono:

network.http.pipelining – true

network.http.pipelining.aggressive – true

network.http.pipelining.maxrequests – 8

network.http.pipelining.ssl – true

Altre impostazioni per Velocizzare Firefox

Ci sono altre impostazioni che permettono di velocizzare il browser, però sono discusse dai più e ancora non c’è un parere oggettivo se in effetti il browser ne trae beneficio oppure no. L’unica cosa da fare è provare e verificare da soli se c’è un effettivo miglioramento delle prestazioni o meno. I valori di cui parlo sono i seguenti (sempre tramite about:config):

network.dns.disableIPv6 – true

browser.tabs.animate – false

browser.display.show_image_placeholders – false

Bene, adesso il vostro Firefox dovrebbe andare molto più veloce rispetto a quando avete iniziato a leggere questa guida!

 
3 Kudos
Non ti
muovere!

Condividi il Post