Quali sono gli errori SEO comuni?

immagine-errori-seo-comuni
Gli errori SEO più comuni, guida completa!

Quali sono gli errori SEO più comuni (Errori SEO Comuni). Volete saperlo? Continuate a leggere questo articolo…

Nei miei anni da specialista SEO (o ‘Guru’, come sono stato avvolte chiamato), ho trovato molti errori e trabocchetti nella SEO (Search Engine Optimization).

Quel che sto condividendo con voi, in questo articolo, non sono i soliti trucchi o le solite cheat per SEO, ma sono i principali “DONTS of SEO” (“Le cose da non fare nella SEO”).

Se il vostro sito fa una di queste cose, vi consigliamo di cercare di risolverla, il prima possibile.

I seguenti punti non sono disposti seguendo un ordine particolare e non sono forzatamente una lista esauriente, ma possono essere d’aiuto (si spera) per alcuni di voi.

Non usare il <title> nella tua pagina web.

Se il SEO fosse il gioco delle freccette, inserire un buon titolo pagina sarebbe come centrare il bersaglio. Fallendo nell’inserire un titolo descrittivo contenente le giuste keywords desiderate per la vostra pagina web, influirebbe sul vostro ranking. Ogni pagina sul vostro sito dovrebbe avere un titolo diverso. Per maggiori informazioni sui titoli delle pagine web, vi invito a leggere il mio recente articolo: Improve your ranking with web page titles (Lingua Inglese)

Usare Dynamic Javascript, Java Applets o Macromedia Flash per la navigazione del sito.

Questo è un fattore regolarmente trascurato, e lo si può vedere ovunque, in giro per il web. Gli Spiders dei motori di ricerca possono essere veramente inteligenti nel raccogliere contenuti nel web, sì, ma non possono indicizzare il Javascript. Tutto il sistema del menù fatto in Javascript è veramente un disastro, perché i motori di ricerca non vedono e non vedranno i link in esso contenuti, dunque l’inidicizzazione verrà molto ma molto limitata. La stessa identica cosa vale anche per Java Applets e Macromedia Flash, dunque. I bot di Google vedono i link in Flash… ma personalmente non conosco altri spider in grado di farlo. Se i menù complicati sono molto più facili da usare per gli *umani*, non vuol dire affatto che lo siano anche per gli spiders.

Molti menù realizzati in Javascript o in Flash possono tranquillamente essere rifatti semplicemente usando i CSS e l’XHTML. Se volete per forza continuare ad usare queste tecnologie invisibili agli spiders, allora il mio consiglio è quello di inserire un normale link di testo, magari in basso alla vostra pagina, che rimandi ad una mappa del sito, in modo da dare agli spider tutti i percorsi del sito disponibili.

Info Extra: Le immagini non sono buone quanto il testo, per la navigazione ed i collegamenti. I motori di ricerca non possono vedere il contenuto/la relazione tra l’immagine e la pagina che state linkando.

Non usare i meta-data.

E’ vero che i meta data non sono così importanti nella SEO per quanto sono invece usati, ma, ancora per alcuni motori di ricerca, sono importanti. Accertati di usare un titolo descrittivo (vedi sopra), di usare le meta descrizioni e le parole meta nelle tue pagine.

Trucco!: I Meta-data dovrebbero essere come una specie di “prima impressione” del sito, per i motori di ricerca, perciò accertati al 100% di descrivere bene il contenuto.

Scrivere male: non ottimizzare il contenuto.

Puoi stare anni a scrivere il più informativo e ricercato contenuto, ma ciò non vuol dire che sarà per forza buono per la SEO. Per esempio potreste avere una pagina di 5000 parole interamente su Londra…. potete parlare delle attrazioni di Londra.. potete persino descrivere la vita della regina.. ma se non scrivete mai la parola “Londra”, sbagliate!
Nel caso la pagina parlasse veramente di Londra, delle sue attrazioni per i turisti, allora dovreste usare un titolo come “Le Attrazioni Turistiche di Londra”.. e lo stesso vale per l’elemento pagina h1 (raccomandato). La miglior cosa è usare tali parole molte volte… magari formattandole in grassetto o in corsivo, per appunto far capire ai motori di ricerca che quesi termini contano realmente!

Usare eccessivamente animazioni ed immagini flash.

Molti siti web usano molte immagini e animazioni, per dare un effetto visivo più carino alle proprie pagine. Questo per me è ok, ma il problema è che avvolte il contenuto viene principalmente ritratto nelle immagini, dunque per i motori di ricerca, i quali non sono in grado di leggere le immagini, cercando solo il testo, l’inzicizzazione è molto difficile. Riuscire ad ottenere un buon equilibrio tra contenuto ed immagini dovrebbe essere la soluzione ideale per qualsiasi sito web.

Trucco!: Quando fai uso di immagini, sii sicuro che ognuna abbia il testo ALT. Il testo contenuto nell’ALT aiuta i motori di ricerca a capire a cosa servono le immagini.

Non cercare mai i link

Se non trovate il tempo per cercare siti web ben indicizzati con i quali scambiare il vostro link (o ottenere link [ad esempio scrivendo nel loro forum con in firma il link al tuo sito]), allora, purtroppo per voi, il vostro sito sembrerà un eremita.. a cui nessuno darà peso. Avete bisogno di un buon numero di link da altri siti web… se non ne avete nessuno, sarete effettivamente un sito orfano, con nessuna priorità nei motori di ricerca.

Link di altri siti web al vostro contribuiscono enormemente ad un sistema conosciuto come Google Page Rank (vedi articolo: What is Google Page Rank? (Lingua Inglese)) e, a turno, gioca un considerevole ruolo negli algoritmi di priorità dei motori di ricerca. Per fare ciò dovrete spendere qualche ora a settimana, lavorando per aumentare i vostri link. I link possono essere cercati in siti per persone d’affari o nelle directory. Qui c’è un mio blog che contiene molte utili directory, alle quali potrete inviare liberamente il vostro sito web: Improve your search engine ranking with directories (Lingua Inglese).

Trucco!:Scrivere blog e articoli per altri siti web, sono un eccellente spinta per ottenere link.

Non diventate un’isola.

Date agli utenti link con informazioni e referenze addizionali. Gli spiders avranno, nel 99% dei casi, gia classificato la pagina che avete linkato… loro sanno il contenuto e il topic. Linkando altri siti, contribuisce in termini di SEO, per fare in modo che la vostra pagina web acquisisca rilevanza.

Leggete sempre le linee guida dei motori di ricerca.

Ok, su questo non ci sarebbe nulla su cui discutere, ma voi, attualmente, sapete cosa sono le linee guida? Molti motori di ricerca hanno linee guida a cui bisogna aderire. Spesso, leggendo le linee guida, scoprirete suggerimenti per aumentare la priorità del vostro sito web sui motori di ricerca. Rompere queste linee guida significa essere bannati dal/dai motore/i di ricerca… una situazione difficile da rimettere a posto. Recentemente ho scritto un articolo sulle Teqhniques that are used to fool search engines (Lingua Inglese). Potreste leggerlo, per assicurarvi di non farne uso, altrimenti… beh, avete capito.

Bene, questi erano i maggiori errori che mi sono saltati in testa, ma ce ne sono molti altri.

Come detto all’inizio dell’articolo: se non siete sicuri che il vostro sito non sia colpevole di una di quelle azioni esposte precedentemente, srivete, e io proverò a darci una occhiata.

Spero che questo articolo sia stato d’aiuto. Se avete qualche domanda non esitate a contattarmi.

Articolo tradotto e riadattato da Klayz. Si ringrazia l’utente rob per i permessi di traduzione dell’articolo sopra esposto.
Thread originale (lingua inglese): The biggest SEO mistakes that are killing your website.

 
0 Kudos
Non ti
muovere!

Condividi il Post