Come fare per aggiornare WordPress?

Logo di WordPress: aggiornare wordpressAggiornare WordPress!

Avete installato sul vostro server il CMS WordPress e avete bisogno di effettuare l’aggiornamento all’ultima versione disponibile per questioni di sicurezza? Non c’è cosa più semplice. Leggete qui sotto per sapere come aggiornare il vostro sito in WordPress.

Come aggiornare WordPress in automatico?

Fortunatamente il sistema di WP ha introdotto una funzione di aggiornamento automatico, che con un semplice click permette di aggiornare il sistema attraverso il pannello di amministrazione. Quando saranno disponibili delle nuove release il sistema mostrerà un messaggio come “Aggiorna adesso” oppure “E’ disponibile una nuova versione di WordPress“.

Nota: E’ importante considerare che il processo di upgrade coinvolge tutti i file e le cartelle, quindi se avete effettuato delle modifiche ai vostri file o alle vostre cartelle, accertatevi di aver creato un backup prima procedere con l’aggiornamento.

Come aggiornare WordPress manualmente?

Per aggiornare la vostra versione di WordPress (eseguire l’upgrade) dovete seguire questi punti:

  1. Eseguite un backup del vostro database
  2. Eseguite un backup di tutti i file di WP (incluso il file .htaccess)
  3. Verificate che i backup effettuati siano funzionanti e non contengano errori
  4. Disattivate tutti i Plugin per evitare possibili problemi di incompatibilità
  5. Scaricate il pacchetto della nuova versione da http://wordpress.org/download/
  6. Cancellate i vecchi file di WP dal vostro server. Nota: NON dovete cancellare i seguenti file/cartelle:
    1. il file wp-config.php,
    2. la cartella wp-content (non cancellate questa cartella per intero, cancellate solo wp-content/cache e wp-content/plugins/widgets),
    3. la cartella wp-images,
    4. la cartella wp-includes/languages/ (non va cancellata solo se si sta usando un file di linguaggio),
    5. il file .htaccess (non va cancellato se si sono aggiunte delle regole personalizzate),
    6. il file robots.txt (non cancellatelo solo se l’avete creato voi ed è nella root del vostro sito)
  7. Caricate i nuovi file  nella cartella dove avete installato WordPress
  8. Lanciate lo script di upgrade a wp-admin/upgrade.php
  9. Aggiornate i vostri Permalink e aggiornate, se necessario, il file .htaccess inserendo le regole personalizzate
  10. Controllate i vostri Plugin e assicuratevi di avere l’ultima versione funzionante con la versione di WP aggiornata
  11. Riattivate i Plugin (Pannello Admin -> Plugin -> Installati)
  12. Aggiungete nuove chiavi univoche di identificazione al vostro file wp-congif.php, se necessario

Fatto! Adesso che sapete come aggiornare WordPress, siete pronti per provare la nuova versione e le sue nuove caratteristiche.

Buon aggiornamento!

 
0 Kudos
Non ti
muovere!

Condividi il Post